Saremo presenti a Colloquium Dental

Padiglione 5 Corsia D Stand 39/40

Montichiari (BS) - 19-21 Ottobre 2017

PROTESI COMBINATA

La Protesi Mobile Combinata è un presidio odontoiatrico composto da una protesi fissa: ponte o capsula che fa da supporto, e da una protesi mobile scheletrata che è possibile rimuovere dalla bocca in qualsiasi momento della giornata per la pulizia e che serve per risolvere il problema della mancanza di diversi denti

- I casi di maggior impiego sono quelli in cui il paziente ha conservato i denti frontali (da canino a canino) e mancano, invece, i premolari ed i molari;
- Quando manca lo spazio tra i denti residui ed una semplice protesi scheletrata non avrebbe un valido supporto di ancoraggio;
- Nel caso in cui i denti rimasti in bocca al paziente siano così rovinati, fragili o insufficienti da non essere in grado di far fronte ai carichi masticatori scaricati da una protesi parziale e devono quindi essere rinforzati con capsule e completati con speciali attacchi sul lato della lingua quindi invisibili.
- Quando la quantità e qualità di osso mascellare non permette l’innesto di impianti dentali a cui avvitare una protesi fissa o un ponte circolare completo.

 

Esempio di Protesi mobile Combinata
DEFLEX ©

p_combinata

L’UNICA NUOVA ALTERNATIVA
NELL’ESTETICA DENTALE

PROTESI TOTALE

PROTESI PARZIALE

PROTESI COMBINATA

PROTESI CON ATTACCHI

ISTRUZIONI PER L'USO E LA MANUTENZIONE DELLA PROTESI DEFLEX

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.